Sostenibilità

La sostenibilità del Gruppo Mezzacorona ha radici profonde ed è parte del nostro modo di essere.
Nel 2016, con la prima edizione del Bilancio di Sostenibilità, siamo stati la prima Cantina in Italia a rendicontare la propria attività in termini economici, sociali e ambientali.  Sono seguite poi la seconda edizione nel 2018, la terza nel 2020 e infine quella del 2022, con le quali continuiamo a raccontare il nostro operato per la salvaguardia del territorio e la crescita sostenibile della comunità locale.

LA CERTIFICAZIONE SQNPI SISTEMA DI QUALITÀ NAZIONALE PER LA PRODUZIONE INTEGRATA
Negli ultimi anni l’impegno di Mezzacorona nei confronti della sostenibilità ambientale si è fatto ancora più rigoroso.

Il Trentino vitivinicolo, infatti, sotto il coordinamento del Consorzio dei Vini del Trentino, ha stipulato una convenzione con l’Istituto Superiore di Sanità (ente di ricerca del Ministero della Salute) che definisce una classificazione dei prodotti fitosanitari in base al loro margine di sicurezza: Alto, Medio, Basso.

Il protocollo generato, più restrittivo rispetto alla regolamentazione nazionale, prevede che vengano esclusi i prodotti più rischiosi per la salute dei viticoltori, degli abitanti del territorio e dei consumatori, limitando o eliminando i fitosanitari a più basso margine di sicurezza.

Filiera certificata di qualità sostenibile, dalla campagna al vino
Tutti i soci Mezzacorona hanno ottenuto nel 2016 la certificazione ministeriale SQNPI - Sistema di Qualità Nazionale per la Produzione Integrata – che attesta che tutte le attività in vigneto rispettano il Protocollo.

Questo è un esempio unico in Italia di coordinamento per la produzione di Qualità Integrata Sostenibile di migliaia di agricoltori.

Alle verifiche svolte da CSQA, organismo di controllo accreditato alla certificazione dei vigneti sulla base dei piani di controllo territoriali, si è aggiunta la certificazione della tracciabilità delle uve e successivamente del vino operata da Valoritalia. Tutto questo ha reso possibile, a partire dalla vendemmia 2017, l’ottenimento del marchio di qualità SQNPI sui vini DOC di Mezzacorona.

Il vino certificato è frutto di numerosi passaggi e controlli lungo tutto il ciclo di produzione, dalla campagna fino alla fase di imbottigliamento. Tra le molteplici verifiche, i responsabili Qualità della cantina devono accertare e garantire la perfetta tracciabilità di ogni singolo lotto e di ogni singola bottiglia a garanzia che il vino provenga rigorosamente da uve certificate SQNPI. 

OsservatorioSQNPI@politicheagricole.it

Per approfondimenti scarica il nostro Bilancio di Sostenibilità