08/02/2017

AI SOCI DEL GRUPPO MEZZACORONA IL PRESTIGIOSO ATTESTATO DELLA CERTIFICAZIONE DELLA PRODUZIONE 2016 (S.Q.N.P.I.) CONFERITO DAL MINISTERO DELLE POLITICHE AGRICOLE

E’ infatti ufficiale il conferimento al Consorzio Vini del Trentino da parte del il Ministero delle Politiche Agricole dell’attestato che conferma l’ottenimento della Certificazione della produzione in base al Sistema di Qualità Nazionale per la Produzione Integrata (in sigla S.Q.N.P.I.) anche da parte dei soci del Gruppo Mezzacorona partecipanti al progetto (come detto i soci di Cantine Mezzacorona e della Cantina sociale di Ala), insieme ai produttori delle altre aziende trentine che hanno dato la loro adesione al progetto.Si tratta in assoluto del primo attestato in Italia per la Certificazione della produzione secondo il S.Q.N.P.I. emesso dal Ministero stesso. Un grande risultato per il Consorzio Vini del Trentino e, conseguentemente quindi, anche per i soci del Gruppo Mezzacorona, che si sono impegnati a fondo nel percorso tecnico per centrare l’obiettivo, premessa indispensabile per poi giungere nel prossimo futuro alla Certificazione del vino.Il Presidente Luca Rigotti ed il Direttore Generale Fabio Maccari hanno espresso tutta la loro soddisfazione: “Questa comunicazione rappresenta il riconoscimento ufficiale del raggiungimento di un traguardo di eccellenza per tutti i nostri soci al termine di un percorso molto severo improntato alla qualità, alla salvaguardia dell’ambiente e alla tutela del lavoro in campagna, come aveva già ben evidenziato il Bilancio di sostenibilità del Gruppo Mezzacorona recentemente pubblicato. Un traguardo il cui merito è da ascrivere proprio al lavoro eccezionale dei nostri soci in campagna e alla riconosciuta competenza dei tecnici del Gruppo Mezzacorona e che ci pone ancora una volta all’avanguardia sul tema della sostenibilità e della tutela delle produzioni, a maggior ragione in un anno particolarmente complicato per le produzioni viticole come il 2016. Se da un lato l’attestato ufficiale del Ministero è una tappa di arrivo dopo decenni di impegno dei soci del Gruppo Mezzacorona per la costante riduzione dell’utilizzo dei fitofarmaci in agricoltura, questo riconoscimento è anche un punto di partenza verso nuovi obiettivi, quale quello della Certificazione del vino, per andare incontro alle esigenze dei consumatori a livello internazionale, sempre più attenti e sensibili alle tematiche della sostenibilità in agricoltura e nella viticoltura in particolare.”